SAN VALENTINO: PROMESSA DI MATRIMONIO A VERONA

0
2190

San Valentino, la festa degli innamorati, un’occasione da cogliere per chiedere alla propria amata di legare per sempre la sua vita alla tua. C’è un posto in Italia che si presta a cornice ideale: Verona, che da giovedì 12 a domenica 15 febbraio si tinge di rosso. La promessa di un’intera esistenza insieme merita lo scenario adatto, l’atmosfera perfetta per vivere il momento che lei sogna da quando ti ha incontrato, come nella più bella delle fiabe. La città del balcone di Giulietta, di Romeo, di Piazza dei Signori e di tanti altri luoghi magici, è da sempre definita la più romantica d’Italia. La sua Arena è famosa in tutto il mondo. Prendi per mano la tua amata e guidala tra le strade del centro storico, affollata di negozi, con le vetrine allestite a tema e le luminarie a forma di cuore.
Arrivate fino a Piazza delle Erbe, luogo intriso di magia e bellezza, con i suoi palazzi medievali che abbracciano l’antico foro romano. Proseguite verso il Giardino Giusti, attraversate il lungo filare di cipressi che conduce in questo spazio verde fatto di fontane, angoli fioriti e giardini all’italiana, per poi proseguire fino a giungere all’Adige. Seguitelo e lasciatevi condurre a Ponte di Pietra e Castelvecchio. E quando la sera incede lentamente, resta solo un luogo: la casa di Giulietta. Sali sul famoso balcone, inginocchiati e pronuncia le fatidiche parole che le faranno tremare il cuore. Una serata romantica da manuale prevede una cena a lume di candela, all’interno di un palazzo del ‘400, per gustare una cucina legata alla tradizione veneta, eppure ricca di ispirazioni creative e di innovazione.
Il Desco, vincitore di due stelle Michelin, saprà offrirvi tutto questo e anche di più. Iniziate a preparare il palato a sapori straordinari con una battuta di gamberi rossi crudi con latte di cocco ed erbe aromatiche, per poi proseguire con degli spaghettini neri alla chitarra con calamaretti, zucchine, pomodoro e basilico, un’ insalata calda di mare con asparagi e frutto della passione, per terminare questo viaggio sensoriale con una granita di caffè su budino di cioccolato con panna alla vaniglia e riso croccante. Dopo cena rifugiatevi nel cuore di Verona, in un palazzo del 1300, in un ambiente elegante e raffinato, come quello offerto dall’hotel Due Torri, per dormire tra lenzuola di lino e piumini in raso di cotone e svegliarvi l’indomani mattina con accanto la futura sposa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.