VELLUTO NERO PER L’A/I DI RE GIORGIO

Black velvet. È il simbolo della collezione autunno inverno 2016/17 di re Giorgio Armani. Velluto: nero, denso, tattile, misterioso. Una materia che Giorgio Armani ama da sempre, per il suo splendore soffuso e intenso. Il velluto è il protagonista di una collezione che si dipana per episodi differenti, uniti tutti dalla scelta di questa materia, che mai come le altre gioca con la luce e i riflessi, dipingendo un immaginario sofisticato e seducente. Le nuove forme uniscono la precisione delle linee al gusto bohémien dei tessuti, percorsi da striature, pennellate di colore, gradazioni e fiori stilizzati ottenuti con lavorazioni jacquard. Sono segni tattili, materici, che accendono le superfici e intrigano lo sguardo.

Sorprendono i dettagli black tie come il colletto-décor di lacca nera, dal quale pende una cravatta lunga, posato con nonchalance su abiti e giacche, e i polacchini a rete color nudo segnati dal puntale nero. Di notte, il velluto nero si illumina di piccoli tocchi preziosi. Una moda che guarda al reale, come sempre per Giorgio Armani, con un occhio nuovo: sognante, onirico ed emotivo. Una collezione che riscalda e regala fascino ed eleganza. Non ci stupisce il parterre di vip che hanno presenziato allo show: Margherita Buy, Beppe Fiorello, Vittoria Puccini, Fabio De Luigi, Miriam Leone, Isabella Borromeo e Christina Pitanguy, per chi non la conoscesse è una fashion blogger appartenente all’aristocrazia brasiliana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.