Velo vs acconciatura scultorea

0
1032

Quando un matrimonio lascia davvero un ricordo indelebile, in tutti? Noi di Fables, riteniamo siano le emozioni a fare la differenza: la ricerca e la condivisione di sentimenti positivi. Abbiamo pensato alle spose che bandiscono il velo e rinunciano al rito del papà che lo solleva per l’ultimo bacio da nubile, o ai gesti, a volte goffi, delle damigelle che lo sorreggono e lo sistemano. Scene di pathos certo e spose con personalità da vendere. Come convincere la nonna e gli altri ospiti? Un’acconciatura stravagante, d’impatto, una scultura tra i capelli può essere la chiave di volta.

Abbiamo preso parte all’evento organizzato a Napoli, dall’azienda sarda Corpo e Capelli di Simona Pili – attiva nel settore beauty anche oltre i confini italiani – dedicato all’hair-stylist Vincenzo Cianciolo. Un signore cortese – alle spalle cinquant’anni di esperienza, iniziati da adolescente in una bottega di Palermo – con una mise da prestigiatore: camicia e pantaloni neri, abbinati a un papillon di raso rosso. I suoi raccolti sono vere magie: sfidano la gravità, con intrecci certosini e artistici, fissati da una lacca “che va via con la spazzola – assicura Cianciolo – è frutto della mia personale ricerca di un nuovo stile, per proteggere i capelli e la bellezza, portare volume e ottenere risultati fuori dal comune”. Nel backstage della sfilata, per il make-up, le allieve e le tutor di Artestetica Progetto Formazione, brand di successo nel comparto cosmetico partenopeo.

Nonostante l’emozione Ilaria Marasco, Assunta d’Alessandro, Assunta Cotena e Susy de Giulio hanno realizzato trucchi, per le modelle, nel pieno rispetto delle ispirazioni pittoriche, floreali e del mood Vecchia Hollywood dello stilista Vincenzo Cianciolo. “In un giardino, un camerino o per strada, non c’è differenza, in piccoli e grandi spazi, con le luci giuste o senza, insegniamo, alle nostre corsiste, le tecniche utili a dare il meglio, sempre – commenta Valentina Mormone, ideatrice dell’accademia estetica di Napoli –. Trasferiamo le migliori competenze e le coadiuviamo nella scelta dei prodotti più all’avanguardia. Non è un caso che la master educator del corso accademico di make-up è Valeria Giordano, ideatrice della linea trucco Cover-Cover”.

Backstage - Make-up Artestetica Progetto Formazione per Vincenzo Cianciolo
Backstage – Make-up Artestetica Progetto Formazione per Vincenzo Cianciolo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.