BLUMARINE SPOSA 2015

Creare l’abito per il giorno del “sì”, significa realizzare il sogno che è cresciuto insieme a ogni bambina. Blumarine Sposa 2015 dedica la sua collezione di abiti a una donna estremamente femminile ed elegante, restando fedele allo stile dell’azienda guidata da Anna Molinari, riconoscibile per le linee raffinate, mai eccessive, dal gusto romantico e poetico. L’ispirazione della collezione è la primavera e i suoi fiori che, trasformati in pizzo pregiato, chantilly o rebrode, prendono vita per avvolgere le braccia della sposa e rivestirle con maniche semitrasparenti, incorniciare la schiena, conquistare tutta la silhouette. Molti capi hanno un sapore tradizionale e retrò, sembrano uscire dai bauli delle nonne, adattissimi per un matrimonio in stile boho-chic o shabby-chic, da ambientare in un’antica villa di campagna.
Le sete sono lavorate sapientemente su silhouette moderne e la palette è scandita dal bianco ottico che lascia però spazio, in alcuni casi, ad un avorio molto chiaro. Il pizzo, le decorazioni, i grandi fiori che arricchiscono le spalline o cingono il giro vita, fanno sì che ogni abito sia un insieme di dettagli unici, da osservare e ammirare nel loro insieme e nella loro armoniosità. Pur nella scia della tradizione, Blumarine strizza l’occhio alle tendenze più attuali della moda, inserendo all’interno della collezione un accessorio cult di quest’anno: la mantella. Copre una o due spalle, in tulle o in organza, semplice o lavorata, può sostituire il velo oppure creare un lungo strascico. Accompagna la sposa in tutti i suoi movimenti donandole un’aria eterea e leggiadra.
Altro elemento modaiolo, trattato tuttavia in chiave romantica, è il peplum, una sorta di balza che parte dal punto vita. In alcuni casi copre semplicemente i fianchi, ma in altri si impone come elemento caratterizzante dell’abito, lungo, completamente ricamato, dalle linee morbide, oppure dotato di una rigidità che gli consente di trasformare il capo in un vero e proprio abito scultura. Per andare incontro ai gusti di ogni sposa, non mancano nemmeno dei wedding dress  semplici, la cui preziosità è data dai tessuti impiegati, come la seta, lo chiffon e il mikado e per le spose che amano il corto sono state pensate gonne plissettate, riccamente lavorate, con grandi fiori, eleganti fiocchi o con una lunga coda di tulle ad armonizzare la figura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.