Gigi e Ross, mariti comici e mogli felici!

(di Francesca Ferrara) – Chi sono Luigi Esposito e Rosario Morra? Gigi e Ross, il duo che imperversa nelle case degli italiani con la seguitissima trasmissione di Rai2, Made in Sud. Comici e cabarettisti, allievi dell’accademia di arte drammatica di Napoli, fanno coppia fissa da quindici anni. Entrambi felicemente sposati. Ross, è convolato a nozze nel maggio 2013 con Milli Indaco. Una cerimonia bellissima a cui ha partecipato una buona parte del cast di Made in Sud. Per quanto riguarda Gigi, nel programma comico ha trovato non solo il successo, ma anche l’amore con Naike Origlio. Li abbiamo incontrati a Napoli, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Carrefour Market Gourmet aperto giorno e notte, sette giorni su sette. I due non riescono proprio a rimanere seri, comici per lavoro e d’indole. Beate le mogli!
Comici si nasce o si diventa?
Gigi: Si diventa anche per sopravvivenza. Si nasce e ci si affina con il tempo.
Ross: Io lo nacqui!
Parliamo del bambino che c’è in voi. Qual è la vostra favola preferita?
Ross: Il Piccolo Principe. Perché è l’unico libro che ho letto, e che mi ha regalato lui.
Gigi: Sono d’accordo. Io però non l’ho letto, l’ho solo regalato. Direi quella, o Frozen perché adesso siamo costretti a vederla 24 ore al giorno.
Gigi e Ross: E forse anche Peter Pan perché ci appartiene molto.
Chi si è occupato dell’organizzazione dei vostri matrimoni?
Ross: Io ho fatto quasi il wedding planner. Su certe cose mi sono divertito io, come la location. Il resto, come le bomboniere, se n’è occupata mia moglie.
Quindi avete ceduto alla tradizione della bomboniera…
Gigi: E beh, la bomboniera. E se non fai la bomboniera…
Ross: Noi abbiamo fatto una cosa carina. Mettemmo una mega torta che si divideva in spicchi. E ogni fetta, ogni spicchio era la bomboniera.
Gigi: Invece a me, ha fatto tutto mia moglie. Ha anche sposato un altro. Cioè ha fatto tutto lei.
Ross: Io l’ho fatto per dimenticare Gigi.
Gigi: Ma non ci è riuscito. Guarda, mi abbraccia ancora come la prima volta.
C’è qualcosa che avreste desiderato fare durante il matrimonio e non avete potuto realizzare?
Ross: Scappare!
Gigi: Suonare un pezzo dei Righeira…
Per gli abiti avete scelto un look classico o vi siete concessi qualche piccola licenza?
Gigi: Io ero vestito da calciatore.
Ross: Io da cacciatore. No, io in abito classico. Non troppo elegante, sportivo. Un Armani classico.
Gigi: Elegante. Avevo un mezzo tight.
E anche per il ricevimento, avete preferito un menù tradizionale o amate sperimentare?
Gigi e Ross: Tradizionale sì, ma più una specie di punto d’incontro tra tradizione e sperimentazione. Un misto. Una sorta di compromesso storico.
Progetti per il futuro?
Gigi e Ross: Pagare il mutuo! Quindi speriamo in tante tante serate e tanti tanti impegni.
E i figli?
Ross: Uno a testa.
Gigi: Ne faremo altri? No basta. Tra l’altro lui ha il maschietto e io la femminuccia. Quindi immaginate il futuro quale sarà.
Ross: Tocca a loro procreare.
Gigi: Non tra di loro, speriamo. Cioè nel senso… capiterà, forse.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.