Checkers, le nuove cucine Armani/Dada

Design, funzionalità sono i concetti fondamentali su cui si basa lo sviluppo della collezione Checkers Armani/Dada, per l’arredamento della cucina, concepita per ambienti importanti. La collaborazione tra il Gruppo Armani e il Gruppo Molteni, porta nel mondo la semplicità e l’eleganza dello stile italiano. Come dimostrano alcune significative e recenti realizzazioni in ambito contract, tra le quali: la realizzazione di 446 cucine Checkers nelle World Towers in Upper Worli, Mumbai e di 96 cucine Checkers nelle Maçka Residences a Istanbul. Le residenze, pensate per un’esigente clientela di nicchia, sono uno dei progetti di maggior prestigio al mondo, soprattutto per l’alta qualità del design. Il progetto Checkers affronta il tema della “cucina a vista”, a scala maggiorata, per tipologie di sviluppo a linea, ad angolo e a parete. Lo spazio di lavoro della casa è interpretato con un linguaggio formale, sobrio, che mette in evidenza l’eleganza compositiva.
Incorniciato dal telaio strutturale, il volume arretrato dei pensili acquista una dimensione architettonica essenziale. I pensili, chiusi da ante scorrevoli complanari, racchiudono ripiani attrezzati ed elementi tecnici. Nelle World Towers i pensili disegnano con rigore geometrico una composizione a scacchiera, in vetro dark e light bronze; le ante sono in essenza Santos, e i top sono in granito nero assoluto. Nelle Maçka Residences le ante dei pensili e delle basi sono in vetro bordato, in 4 palettes a seconda delle residenze. Le World Towers – situate presso il Lodha Place, un terreno di 18 acri ad Upper Worli, nel centro di Mumbai – sono il World One, un grattacielo di 117 piani, tra i più alti del mondo e il World Crest, edificio gemello di altezza inferiore (circa 215 metri). Se gli esterni sono integrati nella cultura e nell’ethos propri dell’India, gli interni riflettono le diverse sfaccettature della sensibilità estetica di Giorgio Armani, nel segno di un profondo senso di comfort e funzionalità.
L’obiettivo è la creazione di una particolare atmosfera, in virtù dell’abbinamento di forme, texture e colori perfettamente distribuiti in ogni ambiente, avvolti in una luce soffusa. Le Torri offrono un’esclusiva esperienza lifestyle, grazie alla forma ricurva e unica degli edifici, i residenti godono di una meravigliosa veduta a 360° di tutta la città, compresi il Bandra Worli Sealink, l’ippodromo e l’Arabian Sea. Le Maçka Residences, con un investimento stimato di 300 milioni di dollari, sono uno dei progetti residenziali più esclusivi al mondo: 3 torri per una superficie complessiva di 7000 metri quadrati nel cuore di Istanbul, una posizione privilegiata, con un panorama unico su Bosforo, Isole dei Principi e Punta del Serraglio. Si inseriscono armoniosamente nel contesto architettonico e nello skyline del quartiere, un’area in cui nel corso degli anni sono intervenuti diversi famosi architetti. Il progetto ha acquisito una dimensione internazionale grazie alla partnership con Armani Casa, che si è occupato della progettazione e della realizzazione delle lobbies, delle aree comuni e di alcuni appartamenti.

Raffaella Maffei
Sono una wedding-addicted. Coltivo la mia passione per la scrittura e il giornalismo, da quando ho imparato a scrivere le vocali. Ho collaborato con numerosi quotidiani e riviste nazionali e locali, testate online e con alcune trasmissioni di La7, Rai e Mediaset. Ho lavorato come ghostwriter e per il cinema. Porto addosso le storie raccolte durante gli anni in cui mi occupavo del welfare italiano, il terzo settore, dove i sogni e i desideri sono rivolti solo alla sopravvivenza. Poi, ho conosciuto coppie di novelli sposi anche nei campi profughi... Amor omnia vincit!