IN BRASILE SPOSE SENZA SLIP

0
2448

Nella cittadina di Vila Velha, nello stato dell’Espirito Santo, in Brasile, è di buon auspicio non indossare le mutandine il giorno del matrimonio. Il rito,  al pari del nostro “qualcosa di blu”, porterebbe fortuna alle spose senza slip, donando alla coppia un matrimonio lungo e felice. Eppure, sebbene si tratti di una tradizione molto radicata, c’è chi si oppone, condannando tale pratica.“Sposarsi senza indossare gli slip non porta fortuna. Ognuno è libero di decidere se indossarli o meno, all’interno di casa propria o in strada, ma quando ci si trova in un luogo sacro, sarebbe bene non tentare il demonio”, afferma  Ozias Zizi, del  Partito Repubblicano Brasiliano, che auspica una proposta di legge per obbligare le spose a indossare gli slip il giorno delle proprie nozze. Nella proposta di legge si impedirebbe anche alle spose di mettere abiti troppo scollati, in quanto, secondo le parole dello stesso parlamentare, l’andamento degli ultimi anni pare stia superando il limite del buon gusto.

Afferma Zili al Daily Mail: “Le persone possono sposarsi come vogliono, ma quando si entra in luoghi di culto bisogna mostrare rispetto. Ed essere senza indumenti intimi decisamente non va bene”. Non tutti sembrano essere d’accordo però, Padre Fernando Josè Coimbra De Oliveira, ha così risposto “Dio ama le cose belle e non si scandalizza di certo dinanzi le nudità, anzi, non può far altro che apprezzare il manifestarsi della bellezza femminile”. Uomo di chiesa all’avanguardia senza dubbio! In ogni caso la domanda che sorge spontanea a tutti, e che è stata anche posta dai sacerdoti del luogo: ma se la proposta diventasse legge, chi controllerà che la norma sia rispettata? Sarebbe assurdo pensare che la polizia possa controllare sotto le gonne delle future spose!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.