Tradizioni matrimonio: come sono cambiate dagli anni ’40 a oggi

Le tradizioni del matrimonio sono cambiate moltissimo da quando i nostri genitori e nonni si sono sposati, dal budget alla location, all’abbigliamento e molto altro. Certamente, Internet è stata la più grande novità, ma non è l’unica. È interessante notare che gli anni ’50 e ’80 sono stati decenni in cui le tradizioni del matrimonio hanno subito più cambiamenti, rendendoli eventi sempre più meticolosamente pianificati e dettagliati. Avere qualche nozione in più sulle tradizioni matrimoniali dei tuoi genitori e nonni, ti aiuterà ad apprezzare i numerosi vantaggi tecnologici e la più ampia varietà di tendenze e opzioni che abbiamo oggi a disposizione. Fermo restando che questi matrimoni “vintage” possono ancora ispirare la tua festa.

Tradizioni matrimonio legate alla pianificazione

Tradizioni matrimonio - Ph. Alfredo Filosa - Photoweddingstudio (2)
Tradizioni matrimonio – Ph. Alfredo Filosa – Photoweddingstudio (2)

Negli anni ’40, molti uomini si allontanavano da casa a causa della Seconda Guerra Mondiale, così i matrimoni erano spesso programmati frettolosamente. Una volta finita la guerra e negli anni ’50, i matrimoni erano pianificati con un po’ più in anticipo, ma non di tanto. La maggior parte delle coppie erano giovanissime, raramente avevano più di 20 anni e si sposavano entro pochi mesi dal fidanzamento. Negli anni ’80, gli sposi erano (leggermente) più anziani, per lo più si sposavano tra i 20 e i 25 anni di età, e i fidanzamenti erano più lunghi. Al giorno d’oggi, è molto difficile che ci si sposi prima dei 30 anni e le relazioni durano anche molti anni, prima che ci si decida di sposarsi. Quindi, c’è molto più tempo per la pianificazione del matrimonio.

Chi paga? Ecco come sono cambiate le tradizioni per le spese del matrimonio

Tradizioni matrimonio - Ph. Alfredo Filosa - Photoweddingstudio (6)
Tradizioni matrimonio – Ph. Alfredo Filosa – Photoweddingstudio (6)

Come accennato, le coppie negli anni Cinquanta si sposavano piuttosto giovani, quindi non sorprende che i genitori della sposa in genere pagassero il conto per il matrimonio. Tuttavia è in quegli anni che inizia la tradizione dei festeggiamenti già alla promessa di matrimonio, saldati dai genitori dello sposo. Attualmente, i genitori della coppia contribuiscono per il 67 % circa del costo totale di un matrimonio, forse è per questo che sono ancora molto coinvolti nella pianificazione del matrimonio dei propri figli.

Tradizioni matrimonio riguardanti il rito

All’epoca dei nostri nonni, la maggior parte delle persone rimaneva nella propria città natale o nelle vicinanze per tutta l’età adulta, dove di solito incontravano i loro futuri sposi. Negli anni ’80, anche se le coppie non provenivano dallo stesso luogo, di solito seguivano la tradizione di sposarsi nella città natale della sposa. Al giorno d’oggi, 1 coppia su 4 preferisce scegliere un qualsiasi altro luogo per il matrimonio, diverso dalla propria città. In molti ormai si sposano in luoghi esotici.

Tradizioni matrimonio inerenti lo stile

Ph. Alfredo Filosa - Photoweddingstudio (1)
Ph. Alfredo Filosa – Photoweddingstudio (1)

I matrimoni degli anni ’40 erano meno formali, perché a causa della guerra si limitavano spesso al solo rito, solo in pochi casi a questo seguiva un ricevimento. Tra gli anni ’50 e ‘60, anche i ricevimenti hanno cominciato a far parte grande giorno, ma erano per lo più feste diurne che non prevedevano un pasto completo. Questi matrimoni erano classici, tradizionali ed eleganti, con grandi torte nuziali e composizioni floreali bianche. Tra gli anni ’60 e ’70, le tradizioni del matrimonio inerenti lo stile cambiano completamente. Si preferiscono atmosfere rilassate e hippie-chic. Negli anni ’80, l’ostentazione diventa il leit motiv di questi eventi, più formali e grandiosi che mai. Oggi, le coppie scelgono in base ai propri gusti e personalità.

Tradizioni matrimonio relative al ricevimento

Tradizioni matrimonio - Ph. Alfredo Filosa - Photoweddingstudio (5)
Tradizioni matrimonio – Ph. Alfredo Filosa – Photoweddingstudio (5)

I nostri nonni si sono sposati in chiesa, o comunque in un luogo di culto, e il ricevimento probabilmente è stato ospitato in una sala dello stesso luogo, oppure in un hotel vicino o nella casa dei genitori della sposa. Tradizione che si sono mantenute almeno fino agli anni ’80. Fino a quando non sono nate altri tipi di locali adatti a ospitare un matrimonio. Nel 21 ° secolo, solo una coppia su cinque sceglie la sala di un luogo di culto. Sono infinite, infatti, le location disponibili, da sale da ballo a quelle esclusive per banchetti, fienili, spazi industriali, musei, giardini e chi più ne ha più ne metta. I matrimoni all’aperto sono di sicuro i più popolari, a differenza di quelli delle generazioni precedenti che si tenevano quasi tutti al chiuso.

Quali tradizioni matrimoniali sono rimaste intatte?

Tradizioni matrimonio - Ph. Alfredo Filosa - Photoweddingstudio (3)
Tradizioni matrimonio – Ph. Alfredo Filosa – Photoweddingstudio (3)

Nessuna, forse solo quelle legate al galateo, o a qualche superstizione, ma neanche tutte! In realtà i matrimoni dei nostri nonni e genitori erano molto simili agli altri del loro periodo, perché si lasciavano ispirare dalle nozze delle celebrità più importanti, così come dalle riviste nuziali più popolari. Negli anni ’50 le coppie s’ispiravano al matrimonio di Grace Kelly e del Principe Raineri III, o al matrimonio di Elizabeth Taylor con Conrad Hilton. La torta nuziale a strati, i fiori bianchi, l’abito da sposa con maniche lunghe e il velo classico: erano queste le tendenze.

I matrimoni degli anni ’80 sono stati spesso ispirati dal matrimonio della Principessa Diana, con dettagli che includevano enormi mazzi a cascata e abiti da sposa con maniche a sbuffo. Attualmente, non ci sono due matrimoni simili. Le coppie utilizzano risorse online, come Pinterest e Instagram, per trarre ispirazione. Spose, sposi e i loro fornitori di matrimoni sono incoraggiati ad essere creativi per progettare un evento che rifletta veramente lo stile e il gusto della coppia. Forse le uniche tradizioni di matrimonio, che ancora oggi, si seguono sono la torta e la luna di miele!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.