UN CAPPELLO BY PHILIP TREACY ED È SUBITO MAGIA

Se state pensando di aggiungere qualche accessorio alla moda, che sia unico e dia quel tocco in più al vostro abito perché non scegliere un copricapo lussuoso, dalle forme sinuose e scultorie come quelli nati dall’estro creativo di Philip Treacy? Per lui il cappello non è altro che un ornamento, il cui scopo è di abbellire e far sentire adulato chi lo indossa. È lo stilista più richiesto dagli aristocratici europei, e dalle personalità più importanti di Hollywood. Tra i suoi clienti affezionati, oltre alla reale famiglia inglese, si annoverano l’eccentrica Lady Gaga, Sarah Jessica Parker, Kim Cattral e molti altri. Philip Treacy è sinonimo di lusso, qualità e design. Le sue creazioni sono delle vere e proprie opere d’arte, delle sculture che tutti almeno una volta nella vita vorrebbero indossare.
aureatosi al Royal college of Art di Londra, lo stilista britannico, vincitore per ben cinque volte del British accessory designer of the year ai British fashion awards, ha collaborato sin da giovane con le più grandi personalità del world fashion: Alexander McQueen, per cui disegna cappelli per la collezione “bianca” di Givenchy a Parigi; Karl Lagerfeld; Valentino; Ralph Lauren e Donna Karan. Le sue opere sono state ammirate da tutto il mondo e indossate in occasione dei matrimoni reali inglesi del principe Carlo con Camilla e William e Kate; proprio la famiglia reale gli conferisce nel 2007 l’onorificenza dell’Order of British Empire, per il servizio reso all’industria della moda britannica.
La forma è l’essenza della collezione 2015, i suoi modelli si possono indossare nelle occasioni dove la parola d’ordine è farsi ammirare. Troviamo grandi drappeggi avvolti che formano delle rose, nuvole fluttuanti e profondi rimbalzi. Modelli con spirale che s’intrecciano e creano onde o frecce. Oltre alle piume, protagonista delle produzioni è anche il cristallo. I suoi modelli sontuosi e affascinanti, dalle note drammatiche, eleganti, teatrali e anche stravaganti creano una mise femminile e cosmopolita, attraverso colori chic che vanno dal verde lime, al rosa brillante, al rosso, al bianco e dulcis in fundo il nero che è sempre sinonimo di eleganza. Insomma quando si dice cappello, si dice Philip Treacy.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.