LO SPOSO 2016 CLEOFE FINATI BY ARCHETIPO


(Di Raffaella Maffei) – Arte, cultura e moda si fondono per dare vita a un nuovo concept, a nuove storie d’amore. Con le collezioni cerimonia uomo 2016 Cleofe Finati by Archetipo, in smoking, tight, frac o in doppio petto, si vestono di romanticismo e vanno a nozze l’hipster, il rockettaro, il nostalgico in coppola, il rivoluzionario e come sempre il dandy, icona del brand. I completi aderenti difatti mantengono il loro ruolo predominante, mentre le forme principali e classiche si sposano con camice perlopiù stampate e abbinate a total look neutri. Secondo l’azienda friulana la prossima stagione sarà ricca di sofisticata eleganza, di contrasti e colma di potere femminile. Sbocceranno e fioriranno motivi floreali, figurativi e astratti, al contempo, grandi e vivide righe dai colori intensi la faranno da padrone.
Bianchi tessuti discreti, dalle trame sottili e dalle strutture intricate, creano un look puro e fragile, unitamente ai micro-motivi, dalle sfumature blu e bianche, che danno un tocco fresco e pulito. L’uomo Cleofe Finati by Archetipo è sexy, originale e dedito al piacere, tema chiave della collezione 2016. Il glamour si (s)tinge d‘epoca, con una caleidoscopica palette, stampe oltremodo cinetiche e pittoriche che lo mantengono moderno e originalissimo. Colori primari emergono dalle cavità dei loro insediamenti occasionali, rinvigoriti dalla forza oppositiva e dal racconto digitale. I toni fluorescenti si uniscono ai loro opposti complementari, con enfasi gestuale, data da pennellate e collage digitali. Tradizione e innovazione di stile anche nell’accostamento di tessuti rigorosamente made in Italy: dalle giacche e scarpe di pelle, ai pezzi iconici in satin.
La stampa “cashmere” è rivisitata a partire dal tema principale la “foglia”, arricchita da fantasie e colori nuovi, inaspettati. Tema ricorrente anche quello del “lotus flore”, carico di espressività e simbologia anch’esso in una nuova luce, tutta dandy e barocca. Particolarmente versatili e ricchi sono i colori terra: grigio scuro, marrone, beige, verde, adatti a qualsiasi tono di pelle, dal chiaro all’olivastro. Non mancano le contaminazioni di stile: mescolando motivi floreali e aspetti iconici della tradizione etnica, Archetipo ricrea i pattern tipici degli antichi arazzi orientali, mixati a fiori dal sapore ottocentesco. Un Made in Italy d’eccellenza, per uno sposo che si distingue per stile e carattere nel suo giorno più bello.
 

Raffaella Maffei
Sono una wedding-addicted. Coltivo la mia passione per la scrittura e il giornalismo, da quando ho imparato a scrivere le vocali. Ho collaborato con numerosi quotidiani e riviste nazionali e locali, testate online e con alcune trasmissioni di La7, Rai e Mediaset. Ho lavorato come ghostwriter e per il cinema. Porto addosso le storie raccolte durante gli anni in cui mi occupavo del welfare italiano, il terzo settore, dove i sogni e i desideri sono rivolti solo alla sopravvivenza. Poi, ho conosciuto coppie di novelli sposi anche nei campi profughi... Amor omnia vincit!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.