Perù: misticismo e spiagge bianche

0
1992

Paese dalla mille sfumature e contraddizioni, il Perù è un luogo mistico e suggestivo. Una meta ancora non troppo conosciuta, ma sicuramente un’esperienza che segna per sempre il cuore del viaggiatore. Questo l’obiettivo dei ragazzi di PeruEtico, associazione e tour operator con sede a Cusco, che organizza vacanze personalizzate. Lune di miele etiche e responsabili, questo il loro motto, per accompagnare gli sposi alla scoperta del vero Perù, della sua gente e dei progetti umanitari che si contribuisce a sostenere. Un viaggio che mostra il fascino e la suggestione di luoghi incontaminati, di una popolazione ricca di tradizioni e di una terra in continua lotta tra povertà e ricchezza, sede di antiche culture, dalla civiltà Norte Chico all’Impero Inca. E potreste anche imbattervi in un curandero, lo shamano peruviano, che vi guida in un percorso magico-terapeutico, attraverso l’ayahuasca, la sacra bevanda dell’Amazzonia.
In Perù tutto merita di essere visitato: le città, i siti archeologici, la natura. Ma per entrare nel vivo della cultura peruviana, non si può non passare per Cusco, l’antica capitale dell’Impero Inca. Situata a 3400 metri di altitudine, potreste accusare i sintomi del soroche, il mal d’altura, facilmente superabile dopo qualche ora di permanenza, sorseggiando un mate de coca. Un luogo magico, intriso di fascino, dalle mura incaiche incise da misteriosi segni astronomici, a Plaza De Armas, il cuore pulsante del centro, fino a Calle Hatun Rumiyuq, dove si può ammirare la famosa pietra dai dodici angoli. Davanti si apre la città, con i suoi quartieri fitti di case, nelle sue ripide salite e nei suggestivi scorci, in un misto di magia e antichità. Sapori, odori e colori pervadono il mercato San Pedro, dai frutti esotici, le erbe più varie, i tipi di mais e patate, alle tipiche stoffe colorate tessute a mano e alla lana alpaca.
Il picco spirituale si raggiunge visitando Machu Picchu, una delle sette meraviglie del mondo, il sito archeologico più importante del paese. Non ci sono parole per descrivere la sensazione che si prova osservando dall’alto questa “città perduta”. Costruita dagli Inca, rappresenta una vera e propria sfida dell’uomo nei confronti della natura. Uno spettacolo che mozza il fiato, che richiama sensazioni personali, in una totale fusione con il misticismo che evocano quelle antiche pietre. Per chi, invece, è alla ricerca di svago e relax, c’è Mancora, sulla costa nord del paese, nei pressi dell’equatore, con temperature ottimali tutto l’anno. Un antico villaggio di pescatori che si sta trasformando sempre più in un’ambita località turistica, con lussuosi hotel vista mare, meta dei tanti surfisti che trovano qui le onde perfette. Meravigliose spiagge bianche sabbiose, sotto un sole cocente. In uno scenario fatto di mare, palme e amache, dove, sdraiati comodamente in spiaggia, potete gustare prelibatezze a base di pesce e frutta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.