Sulle tracce del carnevale in Brasile

Per vivere il più grande rito collettivo del popolo carioca, l’avventura non può che iniziare dal carnevale di Rio de Janeiro, la ‘Cidade Maravilhosa’. Sdraiatevi al sole sulle spiagge di Ipanema e Copacabana, prima di raggiungere il Pan di Zucchero, per ammirare da 396 metri di altezza una delle baie più belle al mondo. Salite il Corcovado, su cui svetta la statua del Cristo Redentore, in una giornata serena, quando la veduta che si apre dinanzi a voi è così bella da diventare quasi surreale, specie quando i colori della sera avvolgono le prime luci di Rio, che si accendono tremolanti ai piedi della collina. Di sera, mescolatevi agli abitanti dei quartieri, i blocos, che danzano e suonano per le vie della città, prima di radunarsi nel più grande e famoso sambodromo del mondo, per una festa che vi lascerà increduli e attoniti, davanti a un fiume di ballerine che si muovono in un’esplosione di colori, allegria e vivacità.
Seguite le tracce del carnevale in Brasile e arrivate alla scoperta delle “Roma nera”: Salvador de Bahia. Di pura ispirazione africana, il carnevale bahiano è una celebrazione di gioia collettiva, uno spirito che coinvolge tutti gli abitanti che si riversano nelle strade al suono dell’axè. Dopo aver ballato tutta la notte, scoprite questo gioiello coloniale fra le viuzze del Pelourinho, tra gli edifici color pastello del 17esimo secolo, le chiese barocche e gli antichi conventi. Per immergervi nella vera atmosfera di Salvador, visitate una scuola di capoeira, assistete a un rito del Candomblè, dirigetevi in una tipica churrascaria per gustare un buon piatto di feijoada, ovvero riso, fagioli neri e carne di manzo e di maiale. Il vostro tour carnevalesco non può concludersi prima di aver visitato Recife, dove gli abitanti festeggiano a ritmo di frevo, una danza acrobatica tradizionale eseguita sotto un ombrello colorato e tra bambole giganti.
Prendete parte alla parata del ‘Galo de Madrugada’, in cui la gente segue la riproduzione gigantesca di un gallo per le vie della città, a ritmo di samba. Visitate le bianche spiagge di Recife, in particolare quella di Boa Viagem, affacciata su un mare di acque cristalline e circondata da palme di cocco. Immergetevi nelle sue acque per scoprire gli oltre cento relitti sottomarini che popolano i fondali. Terminato il carnevale, preparate la valigia per tornare a casa, con dentro il ricordo di un’esperienza indelebile e l’immancabile saudade, quel mix di malinconia e nostalgia che solo chi ha visto le bellezze del Brasile, sperimentato l’allegria del suo popolo e vissuto la magia delle notti di Rio, può comprendere. “Il Brasile è la somma meravigliosa di ogni possibile contraddizione… É così magicamente colmo di luci ed ombre, così fragile, allegro, violento, e tuttavia così impossibile da dimenticare”, scrive Jorge Amado.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.