Abiti da sposo alternativi: 4 idee per uno stile fresco ed innovativo

Non tutti gli sposi amano vestire in modo tradizionale, anzi la tendenza degli ultimi tempi è di sfoggiare vestiti particolarmente estroversi che rompono con la tradizione, dando vita a stili davvero eclettici. In questo articolo ti propongo 4 abiti da sposo alternativi, che puoi personalizzare secondo le tue preferenze ed i tuoi gusti stilistici.

Secondo la tradizione sull’altare bisogna indossare completi dal taglio classico, lasciando di fatto poca scelta agli sposi particolarmente estroversi. In fondo il vestito deve rispecchiare il carattere e la personalità di chi lo indossa e si possono trovare alternative. La moda si è evoluta e si è adeguata alle nuove richieste proponendo modelli alternativi e “trasgressivi”: scopriamoli tutti!

Abiti da sposo alternativi: lo spezzato

Lo spezzato è una soluzione eclettica che combina stile sportivo ed elegante, sdoganato da qualche tempo anche nel mondo del wedding. Inoltre è una scelta molto comoda per lo sposo, che può muoversi liberamente nel giorno del matrimonio senza sentirsi “ingessato” e godersi la giornata senza costrizioni, dai balli fino ai giochi con gli amici.

Il tradizionale completo giacca e pantalone “en pendant” lascia così spazio a spezzati intriganti, come il blazer monopetto con pantaloni scuri, mixando sapientemente colori e tessuti diversi dall’effetto wow assicurato. La scelta perfetta per chi non vuole rinunciare all’eleganza, sfoggiando però uno stile informale e contemporaneo.

Vestito streetwear

Negli ultimi anni è esplosa la moda dello streetwear che, come si può intuire dal nome, è nato nella strada. Sneakers, tute, felpe e t-shirt sono i capi più iconici di questo stile che ha fatto breccia tra i giovanissimi. Presentarsi all’altare con scarpe da ginnastica e tuta sarebbe troppo? Forse sì. Ed allora largo alla creatività, una qualità che non manca agli italiani!

Si può optare per giacche dalla vestibilità slim abbinate a pantaloni dritti e stretti, una scelta casual che però assolve ai requisiti dell’eleganza. Per completare delle sneakers eleganti, che ormai sono state ampiamente sdoganate anche per outfit più eleganti, ed una t-shirt rigata per un tocco estroverso che personalizza la figura. In fondo lo stile streetwear, pur essendo partito dalla strada, è approdato sulle più importanti passerelle di alta moda.

Una soluzione molto amata dai più giovani, poco avvezzi ad uno stile troppo formale nel quale non si trovano a loro agio.

Abiti da sposo alternativi: massima libertà nei colori!

Gli sposi particolarmente eclettici e versatili possono “osare” mixando diverse varietà di colori. Si possono utilizzare tonalità briose e vivaci, che danno carattere a tutto l’outfit, oppure a palette pastello più delicate che armonizzano la figura ammantandola di eleganza e solennità.

Due scelte trasgressive che risultano indicate soprattutto per i matrimoni civili, dove le regole del galateo sono meno rigide, mentre sembrano più azzardate per matrimoni religiosi.

Le soluzioni consigliate? Completi di lino dalle tonalità soavi e morbide, perfetti per matrimoni in riva al mare. Per outfit più grintosi si può invece optare per completi dai contrasti molto netti.

Naturalmente bisogna accostare i colori con un certo stile, per donare armoniosità e leggiadria alla figura. Va bene mixare i colori, senza però trasformarsi in Arlecchino!

Camicia? Anche no!

Una soluzione adottata già negli outfit streetwear: un completo senza camicia. Gli amanti della tradizione probabilmente stanno inorridendo, eppure sono diverse le case di moda che hanno lanciato sul mercato abiti per lo sposo alternativo che non prevedono la camicia. Una soluzione decisamente informale e casual, che lascia allo sposo maggiore margine di movimento durante la cerimonia.

L’alternativa? Una t-shirt girocollo oppure un’elegante polo per i matrimoni estivi. Per le nozze invernali invece sono più indicati pullover caldi e morbidi, da abbinare con camicie sportive. Anche la cravatta va eliminata, con buona pace dei tradizionalisti.

Fonte foto: Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.