Matrimonio in stile ‘700: come organizzarlo?

Se ti hanno sempre affascinato lo stile barocco e le ambientazioni sfarzose, che ne pensi di organizzare un matrimonio in stile ‘700? Stai tranquilla, i tuoi invitati non dovranno indossare lunghe parrucche e abiti d’altri tempi, ma puoi ricreare un’atmosfera romanticamente vintage dove esagerare è la parola d’ordine.

Del resto il barocco, uno degli stili più sfarzosi ed opulenti che hanno scandito le varie epoche storiche, trova la sua massima espressione proprio nel ‘700. Nei seguenti paragrafi ti fornisco utili consigli per organizzare un matrimonio settecentesco, partendo dall’abito e dall’acconciatura della sposa, passando per la location ed il mezzo di trasporto, fino all’allestimento floreale, la musica e la torta nuziale.

Matrimonio in stile ‘700: l’abito e l’acconciatura da sposa

Per un matrimonio in perfetto stile settecentesco devi scegliere un abito con molti dettagli e magari con decorazioni floreali. Opta per una gonna dalle linee morbide ed ampie, un bustino stretto e tanti piccoli dettagli che richiamano i vestiti dell’epoca.

Nel ‘700 le dame usavano acconciature eccentriche e con messe in piega quasi sproporzionate rispetto alla testa. Non devi imitarle in tutto e per tutto, ma puoi adornare i capelli in chignon attorniati da fiori e perle ispirate ai colori dell’abito.

Addobbi floreali e location

Sfarzo ed eleganza devono essere i mantra da seguire per gli addobbi floreali, dove lasciar dominare il verde ed il bianco per dare la sensazione di essere in un bellissimo giardino. Del resto edifici fastosi e sfarzosi, come la Reggia di Versailles, trovarono la massima espressione proprio nei regni del ‘700.

Se ti sposi col rito religioso ti consiglio una cattedrale, una chiesa antica o che comunque abbia una lunga tradizione alle spalle. Se invece opti per il rito civile, puoi scegliere un palazzo nobiliare antico o una tenuta, dove sia possibile anche organizzare il ricevimento di nozze.

Allestimento della location

Per rendere trionfale il tuo arrivo nella location, puoi optare per una carrozza d’epoca trainata da cavalli bianchi. Anche il ristorante deve seguire il tema tracciato, quindi sarebbe una bella idea collocare dei bellissimi candelabri antichi in argento sui tavoli. I piatti dovrebbero essere in porcellana, le posate in argento ed i bicchieri in cristallo.

Puoi organizzare delle lunghe tavolate rettangolari, dove gli ospiti possono sedersi tranquillamente dove desiderano. Una scelta sicuramente singolare e al di fuori degli schemi, che però dà maggiore libertà agli invitati e ti toglie dall’imbarazzo di dover organizzare i tavoli.

Come segnaposto puoi usare dei soffici ed eleganti fazzoletti ricamati a mano, dove riportare le iniziali degli sposi con un filo argentato. Per un tocco chic, inserisci nel fazzoletto 3 confetti.

Matrimonio in stile ‘700: la magia della musica

Sull’intrattenimento musicale puoi spaziare in lungo e largo, scegliendo soluzioni estroverse che daranno un tocco di esclusività ed originalità al tuo matrimonio.

Da mettere al bando intrattenitori e dj, per le tue nozze settecentesche puoi optare per uno spettacolo dal fascino retrò e capace di ricreare ambientazioni del passato.

Puoi ingaggiare un’orchestra che allieti l’atmosfera con suoni dolci e delicati provenienti da arpe e violini. I musicisti possono indossare le classiche maschere di Venezia, conferendo un fascino di mistero e di incanto alla cerimonia.

Puoi anche ingaggiare dei ballerini per mettere in atto uno spettacolo danzante sulle note armoniose delle più belle arie d’Opera, da Madama Butterfly alla Boheme, interpretate da cantanti lirici, così da inscenare un vero spettacolo teatrale.

Se cerchi qualcosa di meno teatrale, puoi optare per un più elegante pianoforte a coda, strumento che andava per la maggiore nel ‘700.

Gran finale: la torta nuziale

Anche per quanto riguarda la torta nuziale, esagera senza problemi. Opta per una mega-torta a più piani, magari decorata con deliziosi frutti e fiori colorati, collocando in cima un cake topper dallo stile vintage.

Come bomboniera, per restare in tema, puoi regalare un magnifico set di cucchiaini in argento. Un regalo dal fascino artistico e dalla grande utilità pratica.

Fonte foto: Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.