Abiti per paggetti e damigelle al matrimonio

Hai sempre desiderato avere damigelle e paggetti per il giorno del fatidico sì? Allora in questo articolo ti spiego come scegliere gli abiti per paggetti e damigelle, fornendoti utili indicazioni per organizzare un matrimonio in grande stile.

Questi piccoli angioletti diventano protagonisti soprattutto durante il rito religioso, ma i vestiti vanno scelti accuratamente e congiuntamente dagli sposi e dai genitori dei bimbi.

Si tratta pur sempre di bambini, quindi ti consiglio di optare per uno stile semplice e non troppo sofisticato che rischierebbe di renderli goffi ed impacciati.

Vuoi saperne di più? Allora continua a leggere i seguenti paragrafi dove ti do alcuni piccoli suggerimenti e dritte per la scelta perfetta degli abiti.

Abiti per paggetti e damigelle: ispirarsi al look degli sposi

Il total look mamma e figlia o papà e figlio è una moda che si è diffusa molto velocemente e che può essere riproposta anche nel matrimonio. Gli outfit di paggetti e damigelle possono ispirarsi ai vestiti degli sposi, senza copiarli completamente ma prendendo spunto da alcuni dettagli e particolari simpatici.

Se ad esempio lo sposo ha un colore originale o sofisticato, come il grigio fumo di Londra o il blu elettrico, si può riproporre anche nell’abito del paggetto. In alternativa si possono riprendere altri dettagli come bombette, gilet, papillon ecc.

Lo stesso discorso vale per le damigelle, per le quali l’offerta di abiti da cerimonia è decisamente più ampia e variegata. Non si può invece derogare più di tanto sul colore che deve essere preferibilmente bianco, anche se ne esistono moltissime varietà.

Il vestito della damigella può essere impreziosito da particolari di spicco come una gonna in tulle, una coroncina o un ricamo floreale. Sarebbe preferibile optare per lo stesso materiale usato per l’abito da sposa, così da ricreare una suggestiva continuità stilistica che dà ancora maggiore enfasi ed importanza al suo ingresso trionfale in chiesa.

Come scegliere i materiali in base alla stagione

Gli sposi scelgono l’abito anche in base alla stagione, per essere comodi ed a loro agio. Allo stesso modo i vestiti per i bambini che partecipano al piccolo corteo delle tue nozze vanno scelti oculatamente, affinché garantiscano comfort e praticità.

Se il matrimonio si svolge in estate opta per tessuti leggeri e traspiranti come il cotone, la canapa o il lino. I bambini così non soffriranno troppo il caldo, ma dovrai dotarli di apposite giacchette da usare verso la sera quando potrebbe calare un po’ di umidità, soprattutto nelle location di campagna o di montagna. Per quanto riguarda i colori, quelli pastello e chiari sono da preferire nelle stagioni calde.

Matrimonio d’inverno? Allora in questo caso devi optare per materiali più pesanti come il velluto, caldo ed elegante. Le tonalità matte ed il blu sono molto indicati per i paggetti, anche se le palette dei colori vanno scelte in base agli abiti degli sposi.

Look da giorno e look da sera

Ribadendo la necessità di vestire i bambini con outfit comodi e confortevoli, a questo punto bisogna fare un’ulteriore valutazione tra look da giorno e look da sera: cosa cambia?

Se il matrimonio si svolge di giorno, hai maggiore libertà di scelta poiché puoi puntare su outfit semplici, da impreziosire magari con qualche dettaglio simpatico ed elegante. Non scegliere capi d’abbigliamento troppo “ingessati”, soprattutto se ci sono ampi spazi verdi dove probabilmente i bambini si lanceranno a capofitto per correre e giocare.

Per i paggetti potresti scegliere un semplice outfit con pantaloni e camicie dai colori sgargianti, mentre per le damigelle puoi preparare dei vezzosi cerchietti floreali, preferibilmente in tinta con il bouquet della sposa per un richiamo molto suggestivo e “stiloso”.

Le cose cambiano se invece il matrimonio si svolge di sera o se comunque è stato organizzato con uno stile particolarmente elegante e raffinato. In tal caso gli abitini devono puntare più all’eleganza, senza tralasciare la praticità.

Per i paggetti puoi scegliere un vestitino con cravatta e giacca, magari da indossare solo nei momenti più solenni della cerimonia. Gli adulti soffrono a stare tutto il giorno con la giacca, figuriamoci i bambini… Le scarpe rigide e lucide sono poco indicate, meglio modelli sportivi ma con declinazioni classiche.

Per le damigelle la scelta può ricadere su abiti lunghi o corti, magari impreziositi da nastrini, fiocchetti o decorazioni floreali. Ti consiglio anche qualche acconciatura speciale, come delle treccine adornate con una coroncina, un fiore laterale o un cerchietto colorato.

Fonte foto: pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.