Addobbi matrimoni, 4 idee chic e raffinate

Sono tanti i servizi da scegliere al matrimonio, ma prima di tutto devi individuare la tipologia di allestimento che preferisci. Solo dopo aver scelto gli addobbi matrimoni, puoi cercare i servizi da abbinare in modo da dare una gradevole continuità stilistica all’intera cerimonia. Puoi anche optare per dettagli ed accessori dagli stili diversi per creare piacevoli contrasti, purché tutto sia in perfetta sintonia.

Se possibile, dovresti scegliere gli addobbi matrimoni anche in base alla location. Se ad esempio imposti il tuo matrimonio a tema mare, sicuramente sarebbe preferibile scegliere una location in prossimità del mare. Naturalmente lo stile scelto deve rispecchiare i tuoi gusti, affinché tutto sia davvero perfetto in quel magico giorno.

Addobbi matrimoni in stile vintage

Il vintage è uno stile intramontabile che non passa mai di moda e ricrea delle atmosfere uniche e romantiche, capaci di portare gli ospiti in un’altra epoca in un suggestivo viaggio nel tempo.

Per preparare addobbi vintage per matrimoni ti consiglio di utilizzare accessori “vissuti”, come sedie, tavoli, mobili e dettagli in legno grezzo, ferro o juta. Vecchi bauli, macchine da scrivere, biciclette antiche o lampade ad olio possono fungere da dettagli capaci di raccontare una storia.

La scelta di colori è molto ampia: si va dall’avorio al beige, dal bianco latte al rosa, dal cipria alla lavanda ecc. Scegli le tonalità anche in base ai colori della location, creando contrasti cromatici o sfumature “en pendant” molto suggestivi ed armoniosi.

Country chic

Il country chic è uno stile che ha conquistato molti sposi, per la sua semplicità e la capacità di creare atmosfere intime e suggestive con un tocco di classe. Nasce da un mix perfetto di eleganza e rustico, che dà vita a scenari ricercati di grande classe.

La natura è una delle protagoniste assolute dello stile country chic, quindi le location dei matrimoni devono essere caratterizzate da alberi, cespugli, laghetti, giardini, vigneti, scuderie ecc. Per impreziosire lo stile retrò puoi usare materiali semplici e naturali per le tue decorazioni, come yuta, rafia, lino ecc.

Altra parola d’ordine è riciclo, quindi puoi riutilizzare vecchi cesti o vasetti da trasformare magari in bellissime lampade o centrotavola molto originali.

Addobbi matrimoni eco-friendly

L’ecosostenibilità è un tema molto caro negli ultimi anni, quindi organizzare un matrimonio “green” che punti al riciclo ed al risparmio è un’ottima idea non solo per l’ambiente circostante, ma anche per il tuo portafogli.

Per l’allestimento floreale puoi ad esempio utilizzare fiori di carta e di bottoni, altrettanto belli e scenografici come quelli veri. Per i centrotavola puoi usare stoffe leggere e rigorosamente riciclate, dando un tocco particolarmente suggestivo a tutte le decorazioni matrimoniali.

Inoltre se vuoi ridurre ulteriormente l’inquinamento e non produrre scarti di produzione puoi scegliere fedi nuziali di oro etico, cioè estratto senza sfruttare la manodopera e con tecniche non invasive.

Un matrimonio “total white”?

Quando si pensa al matrimonio il primo colore che viene in mente è il bianco. Non potrebbe essere altrimenti, considerando che è il simbolo dell’eleganza, della purezza e del romanticismo. Proprio per questo motivo molti sposi decidono di declinare il loro matrimonio in stile “total white”, in cui il protagonista assoluto è proprio il bianco.

Il bianco è un colore capace di irradiare luce, quindi è indicato per location sulla spiaggia, immerse nel verde o con un’ampia terrazza con un bel panorama. Di giorno si distingue con classe ed eleganza, mentre di sera valorizza ulteriormente le luci ed i colori della location.

Tovaglie, tovaglioli e piatti devono essere completamente bianchi. Tessuti come veli e merletti possono essere di colore oro o avorio, dando quel pizzico di brio e ricercatezza in più. Per quanto riguarda i tavoli, si possono utilizzare accessori vari come candelabri in ferro, vasi di cristallo o decorazioni a legno per movimentare un po’ lo stile, tenendo sempre conto dell’arredo circostante.

Fonte foto: Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.