FRANCESCA STEFANI: LA SPOSA COME UNA DIVA

Francesca Stefani, makeup artist Collistar, artista internazionale, appassionata dello scintillante mondo della moda in generale. Collabora con numerosi brand come consulente di immagine. Quali consigli per una sposa che ha deciso di pronunciare il suo sì nel 2015? “Oggi le spose sono molto aggiornate, seguono la moda, per questo consiglio di ispirarsi al trend del momento che possa identificarsi con loro”.
A quali prodotti sei particolarmente legata per il make up sposa?
Senza dubbio eyeliner shock che garantisce un risultato più definito, marcato, preciso e immediato. Beauty cream è adatta a chiunque e per tutto il giorno, rende il viso luminoso, omogeneo, senza sbalzi di tono. Ancora, il correttore-fondotinta  duo perfezione totale, copre e corregge, ma ha un effetto pelle nuda.
C’è una diva dalla quale hai tratto ispirazione per la collezione maquillage Collistar?
Si potrebbe pensare a Sophia Loren, invece è stata Virna Lisi la mia musa. Occhi allungati e labbra pronunciate, ma molto naturali. Il makeup di Sophia Loren era carico sugli occhi, quasi uno smokey eyes. Non rispecchiava l’idea di maquillage che invece Virna Lisi esprimeva alla perfezione.
Tutte le donne sognano un viso perfetto, come le dive del cinema italiano. Ed è proprio la classica bellezza italiana che ha portato alla realizzazione del maquillage autunno/inverno di Collistar. Ma in cosa consiste precisamente la collezione?
La collezione si ispira alle bellezze degli anni ’50 fino agli anni ’70. Un trucco che lascia il viso molto naturale e sobrio, puntando sullo sguardo. Gli occhi sono la parte principale di questo makeup da vamp, dalla forma allungata che ricorda un cerbiatto. Bisogna giocare con l’eyeliner, strumento principale per ottenere tale effetto. Gli ombretti assumono toni quasi metallici o a effetto bagnato. Per le spose, che optano per un trucco naturale, sono indicati i colori rosati e champagne di questa collezione. Per le labbra bisogna puntare su un tono su tono, non devono essere secche ma apparire idratate e morbide.
Tra le celebrity che hai truccato, chi ti ha lasciato un ricordo particolare?
Delfina Delettrez Fendi. La truccai in occasione del festival di Cannes. Mi stupì con la sua richiesta di volere solo la matita all’interno degli occhi, per accentuarli e nient’altro. Da makeup artist naturalmente l’accontentai, ma in quel momento rimasi perplessa, pensai addirittura che non amasse truccarsi. Invece, non voleva esagerare, il trucco è un nostro accessorio, non siamo noi accessorio del trucco. E aveva ragione, il makeup serve a completare il look, ma non deve cambiare il proprio modo d’essere o la propria personalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.