Gabriel Garko: “Mai sognato il matrimonio!”

Se l’attuale fidanzata riesce a portare all’altare Gabriel Garko, per accontentarlo, dovrà organizzare un matrimonio sull’Isola che non c’è, il colore predominante dovrà essere il rosso e la lista invitati dovrà comprendere solo i familiari, esclusi cugini e bambini se le famiglie sono numerose, forse qualche amico “intimo e confidenziale”. La sua avvenenza farà tutto il resto. Lo incontriamo nell’area vip della fiera Tutto Sposi a Napoli, alla sua XXVI edizione. Interviene come testimonial dell’evento dedicato alle sflilate degli atelier Stella White e Dive & Dame. Davanti al camerino, la mano sulla maniglia della porta appena aperta, immagina con noi il suo matrimonio e confessa che non lo ha mai fatto prima.
Qual è la tua favola preferita? “Mmm, non so… aspetta, ci devo pensare… Neverland!”. La vera storia di Peter Pan, è un’ammissione, non hai mai sognato il matrimonio? “No! Assolutamente! Mai!”. E ride soddisfatto. Qual è il tuo colore preferito? “Ce ne sono tanti, ma in questo momento è il rosso”. Se dovessi organizzare il tuo matrimonio, sceglieresti una location all’aperto o una più classica, un villa d’epoca o un castello? “Sicuramente all’aperto”. Mattina o sera? “Pomeriggio”. Apre la porta per entrare. Un matrimonio vip? “No, piccolo e con poca gente”.
Sulla passerella del Palasposa – la stessa dove il giorno prima, Carlo Pignatelli è rovinosamente capitombolato, senza riportare ferite – l’attore soddisfa altre curiosità, rispondendo alle domande della presentatrice. “Sei impegnato?”. “Sì, sono innamorato!”. “Bene, annunciamo allora che non sei più disponibile”. “Chi lo dice? Sono sempre disponibilissimo!”… “Resti a Napoli stasera?”. “No, torno a casa a Roma. Sono già diversi giorni che sono in giro e sono stanco”. Una fan scavalca il palco per un selfie di rito. A seguire un’altra carrellata di domande, per scoprire che la fidanzata è italiana, estremamente discreta e non appartiene al mondo dello spettacolo. Poi, si toglie la giacca e giù con applausi e gridolini. “Scusate, ho caldo”. Commenta, con voce calda e suadente.
Raffaella Maffei
Direttore responsabile Fables Wedding

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.