PAROLA A SILVIA LORA RONCO, FLOWER DESIGNER

(di Lucia Lessoni) – Silvia Lora Ronco, meglio nota come Silvia dei fiori, è tra le più richieste come maestra d’arte floreale e wedding designer. È stata autrice e conduttrice di alcuni format televisivi, ha pubblicato il libro Fatto e fiorito e organizza corsi per aspiranti flower designers. La contraddistinguono l’amore e la passione per il suo lavoro, l’eleganza e la raffinatezza delle sue creazioni. Gentilmente si è concessa a noi di Fables, per rispondere ad alcune domande e dare consigli alle nostre future spose, in fatto di allestimenti floreali e tendenze in voga per la primavera estate 2015.

Dove trova ispirazione?

In qualunque cosa, da un palazzo antico a un semplice chioschetto di fiori, da una crepa sulla strada da cui nasce un fiorellino a una vetrina glamour. Può arrivare in ogni momento, l’importante è saperla cogliere!

Ha qualche suggerimento, o novità da dare alle nostre sposine. Quali sono le tendenze 2015? 

Gli allestimenti floreali del 2015 sono legati a tutto ciò che è naturale. Quindi uno stile spontaneo dove la nostra manipolazione è minima. Il flower designer è in perfetta armonia con la natura.

Quali sono i colori più adatti per un matrimonio?

Non esistono, la scelta dipende dallo stile. Sicuramente per il 2015 le tendenze sono per i colori pastello e colori chiari. Il bianco e il verde son un classico, molto tradizionali se non si vuole sbagliare; il fatto che siano un classico non è sinonimo di banale, la bravura del flower designer sta nel dare originalità a questa scelta cromatica.

Ci sono delle regole di galateo da seguire in fatto di fiori quando si parla di matrimonio?

L’importante è che gli allestimenti non siano i protagonisti, ma una cornice all’evento. Mi raccomando, ricordatevi di non utilizzare fiori dai profumi invadenti vicino al cibo e ai tavoli

La location e l’ora in cui si svolge un matrimonio influenzano l’allestimento floreale?

L’allestimento giusto non dipende dal momento in cui si svolgerà il ricevimento, ma dalla qualità e quantità di luce che avremo a disposizione. Quindi io consiglio fiori chiari se c’è poca luce, mentre per ambienti luminosi si possono scegliere fiori colorati. Se la luce è poca è meglio non spendere troppo, perchè non si vedrebbero.

Un’idea originale di centrotavola?

Dipende da numerosi fattori, posso consigliare lo stile naturale utilizzando un solo tipo di fiore in ogni centrotavola…. potrebbe essere noioso vero? E allora ecco la soluzione! Si andrà a giocare sulle gradazioni di colore per creare movimento e il gioco è fatto!

La scelta del bouquet è molto importante, ma come scegliere quello perfetto?

La scelta del bouquet è un argomento molto delicato, dipende sia dalla personalità della sposa che dal vestito che indosserà. Vi consiglio di leggere l’articolo sul mio sito, è stato molto apprezzato perché spiega con chiarezza e simpatia come scegliere il bouquet più adatto.

Molte spose scelgono di usare i fiori anche per l’acconciatura, quali sono i più indicati?

Non ci sono fiori più indicati di altri, l’importante è che sia in linea o che riprenda un dettaglio dell’abito, mi raccomando di chiedere consiglio al flower designer affinché usiate fiori resistenti.

Come alternativa al classico bouquet, cosa potrebbe consigliare per le damigelle?

Per le damigelle ci sono molte idee carine che possono sostituire il classico bouquet come dei piccoli bracciali, delle coroncine, dei piccoli Hula Hoop floreali o dei cestini per i petali dalle linee originali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.